agenzia immobiliare in Diano Marina

dedicato a chi vuole vendere casa

Posted in consigli, il blog | 0 comments

Premessa:
ci sono sogni piccoli e realizzabili, tipo avere il condizionatore, e poi ci sono sogni grandi, per i quali serve coraggio: tipo rifiutare un alloggio da vendere perché il proprietario non vuole investire pochi euro per dargli una sistemata e renderlo decente (questa storia finisce in fondo al post).*

Dedicato a chi vuole vendere casa
Passo indietro, perché è importante che il tuo alloggio presenti bene?
Citando Oscar Wilde “non esiste una seconda occasione per fare una prima buona impressione”.

Quindi se il cliente entrerà in una casa sporca e disordinata, e la sua impressione sarà: che merd*, difficilmente riuscirai a fargli cambiare idea.

Il secondo motivo è l’educazione, mostrare un ambiente sciatto, nel linguaggio dei segni significa: non me ne frega una mazza di te, se vuoi comprare compra, altrimenti il mondo è grande, ciaone.
E qui ti chiedo, in questo momento di difficoltà te lo puoi permettere? A meno che tu non venda una mega proprietà a un prezzo stracciato io non credo proprio. 

Il terzo motivo lo chiamo “sei scemo o mangi sassi?” che tradotto significa, tu la compreresti una macchina usata che puzza di fumo e con gli avanzi di pizza del millenovecentottantadue? No! Non la compreresti, ma forse pagheresti qualcosa di più per una che profuma di pulito e non ha graffi sulla carrozzeria, e lo sai perché? Per i due motivi di cui sopra.

Quando vedi qualcosa presentato con garbo, nella tua testa si scatenano tanti pensieri dettati dall’emozione del primo positivo impatto, così ti racconterai che chi vende è una brava persona, che ti puoi fidare, che il prezzo è giusto, e via così. Mica male per aver dato una pulita e sistemato quel che non andava.  

Riassunto
Devi vendere? Allora migliora la presentazione del tuo alloggio.
Devi vendere nella zona di Diano Marina? Allora vieni da me che ti spiego come fare.
 
*ho tenuto l’appartamento, ho scritto un post cattivissimo (leggi qui), poi mi son calmata, l’ho fatto pulire e ho usato qualche accorgimento da capitano di lungo corso. Sono sicura di venderlo molto in fretta.

PS il fico d’india sono io, piena di spine e mi incazz** subito, però faccio anche fiori bellissimi e frutti dolci.

Se vuoi whattupparmi: 335/5371610 rispondo io, Paola, quella che ci pensa lei a darti una sistemata.

Se ti è piaciuto... condividilo!

Leave a Comment